Articoli con tag: pedale fermano eventi

Michael Delle Foglie (Team Cervelo) vince la 10° Muri Fermani-Pasta De Carlonis

screenshot_20180520_121600.jpg

10settemurifermani.jpg  10settemurifermani1.jpg

Bella edizione della Muri Fermani-Pasta De Carlonis, gara ciclistica per dilettanti Elite e Under 23 organizzata dal Pedale Fermano Eventi, Giatra Servizi Rifer Gomme, in collaborazione con il Cam Fermo e con l’alto Patrocinio del Comune di Fermo. Con uno scatto a 25 km. dall’arrivo la gara è stata vinta dal corridore umbro Michael Delle Foglie. Sul traguardo ha preceduto di 1’15” Nicola Genuin (Gaiaplast-Maglificio LB-Bibanese), al terzo posto e’ finito Filippo Tagliani (Gallina Colosio Eurofeed) con un ritardo di 1’30”. La gara era valida per l’assegnazione delle maglie di leader regionale delle categorie. I Campioni Regionali sono stati Il polacco Artur Sowinski Under 23 e Andrea Di Renzo Elite entrambi della VPM P.S.Elpidio-Monte Urano.

ORDINE DI ARRIVO:

1° DELLE FOGLIE MICHAEL            (FRACOR INTERNATIONAL A.S.D.)

2° GENUIN NICOLA         (TEAM GAIAPLAST BIBANESE) a 1’15”

3° TAGLIANI FILIPPO       (GALLINA COLOSIO EUROFEED A.S.D.) a 1’30”

4° PESSOT ALESSANDRO               (CYCLING TEAM FRIULI) a 2’12”

5° BEDESCHI FILIPPO       (WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA)

 

 

Annunci
Categorie: ATTIVITA' DILETTANTISTICA | Tag: , , | Lascia un commento

05/05/2013 donne elite pro – 7 Muri Fermani – Forza Marina –

565059560

Alena Amialiusik bielorussa della BePink ha ripetuto il successo ottenuto lo scorso anno. Una vittoria per distacco sul salotto fermano di Piazza del Popolo. A 40 secondi Tatiana Guderzo (MCipollini Giordana), terzo posto per la campionessa di Slovenia Polona Batagelj (Leclerc Klub Polet), sul gruppetto delle prime inseguitrici. Selezione decisiva alla prima ascesa sul Muro del Ferro quando Alena Amialiusik (BePink) è partita all’attacco come l’anno scorso. Una bella gara accompagnata da una fastidiosa pioggia che ha provocato numerose cadute e forature tra le concorrenti. I complimenti al pedale fermano eventi per la buona organizzazione dell’intera due giorni femminile del fermano.

Ordine d’arrivo: 1. Alena Amialiusik (BePink) Km. 103 in 2h53’00”, media 35,723; 2. Tatiana Guderzo (MCipollini Giordana Galassia) a 40”; 3. Polona Batagelj (E.Leclerc Klub Polet) a 1’50”; 4. Dalia Muccioli (BePink); 5. Ursa Pintar (E.Leclerc Klub Polet); 6. Georgia Williams (BePink); 7. Francesca Cauz (Top Girls Fassa Bortolo); 8. Noemi Cantele (BePink) a 2′; 9. Rossella Ratto (Hitec Products UCK) a 2’15”; 10. Valentina Carretta (MCipollini Giordana Galassia) a 2’25”.

Categorie: Senza Categoria | Tag: ,

02-06-2011 – A Fermo i 7 MURI FERMANI –

La granfondo Fermana, classica che da anni propone un binomio unico tra ciclismo e turismo nella fantastica cornice di questo territorio, ribattezzata anche le nostre Fiandre per la difficoltà e l’unicità dei 2 percorsi allestiti dagli organizzatori, si presentava agli appassionati con questo intenso programma fin dal mattino:

7 Muri Fermani

Ore 8.30: Percorso Lungo – 148 Km (dislivello 2125 mt)
Ore 8.30: Percorso Medio – 110 Km (dislivello 1580 mt)
Ore 8.40: Percorso Gourmet Muri e Vicoli

Pinocchio in bicicletta

Ore 9.00: Gincana in piazza (promozionale scuole) Finale Provinciale

Muri Fermani

Ore 15.00: 2° edizione Muri Fermani – Gianmarco Lorenzi – Forza Marina (Donne Elite)

Gimkana in piazza

Ore 15.15: 1° edizione Gimkana in piazza (promozionale giovanissimi)

Dopo la partenza della granfondo in Piazza del popolo, l’attenzione di spostava sul piazzale Azzolino dove, nell’attesa per l’arrivo della gara, veniva allestita la finale provinciale del Pinocchio in bicicletta, progetto della federazione ciclistica italiana, realizzato nelle scuole primarie dalle società sportive. C’erano tutti ad operare per la riuscita della kermesse. In prima linea Alessandro Fasciani organizzatore della manifestazione che ha svolto le lezioni nella locale scuola elementare di Molini Fermo insieme a Sergio Marinangeli. Ecco i tecnici e le Società che hanno operato negli istituti scolastici in questa stagione:

Direzione didattica 1° circolo Fermo plesso ‘Molini Tenna’, con l’asd Pedale fermano amatori ed il tecnico Sergio Marinangeli;

Direzione didattica 2° circolo Porto Sant’Elpidio  plessi ‘Rodari e Martiri’,  con la scuola di ciclismo San Filippo del tecnico Mauro Fuschi;

Direzione didattica Montegranaro  con l’asd calzaturieri Montegranaro di Giuseppe Viozzi e le lezioni del tecnico Sauro D’Ambrosio, in collaborazione con la Montagnola P.S.Elpidio di Gianfranco Doria ed Attilio Francavilla;

ISC Leopardi scuola primaria Ischia Grottammare con la Perla dell’Adriatico Grottammare del tecnico Gianfranco Mozzoni;

ISC PETRITOLI Via Agelli con  le lezioni del tecnico Samuele Forò e  Massimiliano Valeri del Cas ciclistico Rapagnanese.

Una rappresentativa con poco meno di 100 unità degli alunni interessati ha partecipato, accompagnati dai genitori,  alla gincana dimostrativa. Presente alla mattinata ciclistica anche il Presidente del Coni Ascoli Piceno – Fermo  Aldo Sabatucci.

finale provinciale pinocchio in bicicletta

All’arrivo della gran fondo due ex campioni del mondo degli amatori sono stati i vincitori: Wladimiro D’Ascenzo (Melania), nel lungo, e Alessandro D’Andrea (New Limits – Studio Moda), nel corto.

Alessandro D'Andrea

La seconda edizione dei “Muri Fermani – Le Nostre Fiandre- Gianmarco Lorenzi Forza Marina” accoglie la padrona di casa Marina Romoli, ad un anno esatto dell’incidente. E la ex compagna di squadra, Rasa Leleivyte le dedica la vittoria.

 “Oggi volevo vincere per un’amica, per Marina Romoli” – Sono queste le parole di Rasa Leleivyte, vincitrice in quel di Fermo – “La mia condizione sta crescendo, e sto pedalando davvero bene. Questa vittoria è solo per lei. Ora salgo a Livigno con la squadra, per preparare al meglio i prossimi obiettivi, che saranno Giro del Trentino, campionati nazionali e soprattutto, vorrei vincere una tappa al Giro Donne, magari proprio quella di Fermo che mi piace molto.”Sul traguardo di Fermo diverse le autorità. Presente anche il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato di Rocco. Ma in Piazza del Popolo hanno assistito all’arrivo anche il commissario tecnico azzurro Dino Salvoldi e Vincenzino Alesiani  Presidente del Comitato Regionale Marche, Marco Lelli  il Presidente del Comitato Provinciale Fermo Ascoli Piceno. Come detto in precedenza, madrina e starter ufficiale la padrona di casa, Marina Romoli che alla partenza ha dichiarato: “ Finalmente sono tornata a casa, dopo un anno esatto, e quindi solo per questo sono felicissima. E’ un evento che sta crescendo, e la corsa sta diventando importante. In primis ringrazio le mie compagne della Diadora Pasta Zara che continuano ad essermi vicine e oggi sono qui. Io continuo a crederci, ci vorrà più tempo del previsto, ma grazie a tutte le persone che mi sostengono, non posso mollare”. Alessandro Fasciani, il Presidente di Pedale Fermano Eventi, traccia il bilancio di questa splendida giornata: “Una giornata positiva in tutti i sensi. Dopo la gara amatoriale, il pubblico è cresciuto ed ha aspettato le donne sul traguardo. Dopo la finale della manifestazione “Pinocchio in Bicicletta” i bambini si sono divertiti con la gimkana. Mentre il prossimo appuntamento è alle porte; infatti il 3 luglio, sarà la città di Fermo ad ospitare l’arrivo della terza tappa del Giro Donne. Ci tengo inoltre a ringraziare le aziende che ci hanno sostenuto per la riuscita della manifestazione e tutta l’Amministrazione Comunale che ha fatto un ottimo lavoro.“

Ordine d’arrivo:
1. Leleivyte Rasa (Vaiano Tepso Solaristech) km 120 in 3h04’05’’ alla media di 39,439 km/h;
2. Callovi Rossella (MCipollini Giambenini) s.t.;
3. Cooke Nicole (MCipollini Giambenini)
4. Neylan Rachel (Diadora Pasta Zara) a 15’’;
5. Longo Borghini Elisa (Top Girls Fassa Bortolo) a 19’’;
6. Kapusta Sylwia (Gs Gauss Rdz Ormun Unico 1) a 23’’;
7. Vysoska Ieughenia (Team Pcv) a 27’’;
8. Zorzi Susanna (Gs Gauss Rdz Ormu Unico 1) a 40’’;
9. Kashchishina Oksana (Sc Michela Fanini Record Rox) s.t.;
10. Berlato Elena (Top Girls Fassa Bortolo) a 50’’;

Renato Di Rocco Presidente nazionale FCI insieme ad Alessandro Fasciani

un momento della gara giovanissimi

Categorie: ATTIVITA' AMATORIALE, ATTIVITA' GIOVANILE, SCUOLA E CICLISMO pinocchio in bicicletta | Tag: ,

27-02-1011 XX° TROFEO FASCIANI GIOVANNI a Molini di Fermo – i protagonisti-

Grande successo partecipativo per il XX Trofeo Fasciani, gara amatoriale svoltasi a Fermo domenica 27 Febbraio ed ottimamente organizzata dal PEDALE FERMANO EVENTI di Alessandro Fasciani, prossimo organizzatore dei 7 MURI FERMANI il 2 Giugno 2011. La manifestazione, gara di apertura dell’attività amatoriale FCI Marche 2011 valida come prima prova del circuito MASTER MARCHE, nonostante il freddo pungente delle prime ore del mattino, ha visto al via oltre 250 atleti divisi nelle 2 partenze previste nella giornata. La prima gara, riservata a tutta le Seconda Serie ed agli Over 50 di Prima Serie, ha visto la vittoria assoluta dello specialista del fuoristrada QUADRINI PIERLUIGI (Novana Bike) che in una volata ristretta batteva Stefano Agostinelli (Team Ponte) e Mauro Montelpare (Pedale Fermano Amatori). Da segnalare lo sfortunato incidente in moto che ha coinvolto, fortunatamente senza gravi conseguenze, Simone Gazzoli, figlio di Gaetano patron di Capodarco, a cui vanno i migliori auguri per una pronta guarigione. Nella seconda partenza, riservata agli atleti Under 50 di Prima Serie, netta affermazione dell’ex-prof SERGIO MARINANGELI del team organizzatore PEDALE FERMANO. L’atleta umbro, trapiantato nelle Marche, si avvantaggiava allo scollinare dell’ultima salita per andare a tagliare solitario il traguardo precedendo Alessandro Carini (Asd Simoncini) e Roberto Vallese (Mary Confezioni) che giungevano in ordine sparso all’arrivo. Da segnalare la gradita presenza di Luigi Bielli tecnico FCI della nazionale amatori che si è complimentato per l’elevato livello organizzativo del ciclismo amatoriale marchigiano. Nel pomeriggio si completava la giornata ciclistica fermana con la bellissima gara dei Dilettanti vinta dall’abruzzese Mattia Marcelli, il tutto all’insegna del gemellaggio tra ciclismo amatoriale e giovanile con cui cerca di caratterizzarsi l’attività amatoriale della FCI marchigiana.

(articolo di Massimo Romanelli)

Categorie: ATTIVITA' AMATORIALE | Tag: ,

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.